Navigation Menu
LIQIAN

LIQIAN

Il villaggio degli antichi legionari romani

Liqian o Lǐ-Chien (骊靬) è un’ex contea nella provincia settentrionale di Gansu. L’antica città di Liqian è situata in un villaggio oggi chiamato Zhelaizhai. Nel XX secolo lì nacque una teoria secondo la quale gli abitanti discendono da antichi legionari romani sfuggiti al massacro seguito alla disfatta nella battaglia di Carre (nella Turchia orientale), quando alcune legioni, guidate da Marco Licinio Crasso vennero distrutte dall’esercito dei Parti nel 53 a.C. Da allora sono state condotti diversi studi, anche genetici. Il villaggio ricevette attenzione internazionale nel febbraio del 2007 quando la teoria venne all’improvviso sotto i riflettori della stampa internazionale. Rob Gifford ha commentato la teoria ed ha detto che si tratta di uno dei molti “miti rurali”.

Nel 1955, Homer Hasenflug Dubs, professore di storia cinese alla Università di Oxford, ipotizzò che alcuni dei 10.000 prigionieri romani presi dall’impero dei Parti dopo la battaglia di Carre nella Turchia orientale nell’anno 53 a.C. siano riusciti a fuggire (o siano stati deportati) verso l’odierno Uzbekistan e che successivamente spostandosi in Cina siano stati arruolati dal capo guerriero Jzh Jzh (della Dinastia Hun), in guerra contro la dinastia Han (dal 206 a.C. al 220 d.C.).

 

L’ipotesi nasce dalla lettura di annali della dinastia Han, che descrive una battaglia tra l’impero Han e le forze del generale Jzh Jzh nella Cina occidentale. Si segnala che una formazione di 150 uomini della sua armata abbia assunto una formazione a “scaglie di pesce”, che Dubs supponeva essere il tipico schieramento romano di battaglia in testudo, afferma inoltre che questi uomini, catturati dai cinesi, abbiano costruito il proprio villaggio chiamato Liqian (Li-chien) la traslitterazione cinese per Alessandria. Nel 1957, Dubs ha pubblicato il suo libro: “Una città romana nell’antica Cina”.

NOME CINESE: 骊靬
ALTITUDINE: 1.900 metri slm
COME ARRIVARE: da Lanzhou treno per Jinchang (4 ore e mezzo, 53 yuan). Da Jinchang prendere un taxi.
MIGLIOR PERIODO PER UNA VISITA: in primavera ed estate

*photo credit: english.gsta.gov.cn




Booking.com

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.