Navigation Menu
MACAO

MACAO

La Las Vegas cinese

Macao (澳門), è una delle regioni amministrative speciali della Cina insieme a Hong Kong. Sorge sul lato occidentale del delta del fiume delle Perle, con Hong Kong a est, mentre a nord confina con la provincia del Guangdong. E’ rimasta sotto il dominio del Portogallo dalla metà del XVI secolo fino al 1999, diventando l’ultima colonia europea in Asia. La dichiarazione congiunta sino-portoghese e la legge fondamentale di Macao continuano a stabilire un alto grado di autonomia per la regione almeno fino al 2049, quando saranno trascorsi cinquant’anni dal ritorno alla Cina, come stabilito per Hong Kong. L’economia locale è fortemente dipendente dal gioco d’azzardo e dal turismo. La commistione di elementi architettonici orientali e occidentali continuano a dare a Macao un’inconfondibile impronta coloniale.

Tra marzo e aprile si svolge il celebre Drunken Dragon Festival. La Danza del Drago Ubriaco viene eseguita per le strade di Macao per festeggiare il Buddha. Si beve baiju, vino e talvolta birra. Tutto nasce da una vecchia leggenda. A Zhongshan, nel Guangdong, la gente si trovava al fiume per pregare il Buddha affinché scacciasse la peste dalla città. Ad un tratto un gigantesco pitone (considerato dalla popolazione l’incarnazione di un drago) saltò fuori dall’acqua e venne ucciso. Il sangue si mischiò all’acqua e da quel momento la gente cominciò ad abbeverarsi al fiume convinta che in questo modo si sarebbe purificata dalla peste.

Ai cittadini italiani non è richiesto il visto per soggiorni inferiori a i tre mesi.

 

 

NOME CINESE: 澳門
SUPERFICIE: 29,2 kmq
POPOLAZIONE: 543.656
ALTITUDINE: 20 metri slm
COSA VEDERE: rovine di San Paolo, piazza del Senato, Torre di Macao, museo di Macao, l’hotel/casino Venetian Macao,  Fortaleza do Monte, Pontile del Pescatore, tempio A-Ma.
COME ARRIVARE: la città è servita dal Macau International Airport, traghetti da e per Hong Kong, Zhuhai (Gunagdong) e Shenzhen. Una buona rete di mezzi pubblici a prezzi economici (circa 50 cent) e un diffuso servizio di navetta messo a disposizione degli alberghi permetto di girare l’area urbana agevolmente.
MIGLIOR PERIODO PER UNA VISITA: primavera e autunno.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.