Navigation Menu
EMEISHAN

EMEISHAN

Uno dei 4 monti sacri ai buddhisti

  • Categoria: ,
  • Nome e provincia: LESHAN, SICHUAN

Il monte Emei (峨嵋山, letteralmente Montagna del Sopracciglio Delicato) è una montagna nella provincia del Sichuan. L’Emei è uno dei quattro monti sacri buddhisti della tradizione cinese, insieme al Wutaishān (Shanxi), al Jiuhuashān (Anhui) e al Putuoshān (Zhejiang).

Il patrono Bodhisattva dell’Emei è Samantabhadra (noto in cinese come Puxian). Alcuni dei monasteri associati a tale monte sono noti per lo studio delle arti marziali cinesi, soprattutto lo Huotianlong. L’insieme di stili praticati ed originari di queste montagne è detto Emeipai (峨眉派). Il monte Emei è stato proclamato patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1996.

 

 

NOME CINESE: 峨嵋山
ALTITUDINE: 400-3.000 metri slm
ORARIO DI INGRESSO: 6:00; 18.30
BIGLIETTI DI INGRESSO: 185 yuan (converti in euro). Funivia 65 yuan (converti in euro)
COME ARRIVARE: In treno: prendere l’intercity Chengdu-Leshan-Emeishan (1 ora e 20 minuti, 65 yuan converti in euro) e poi prendere i bus 5A, 8 o il bus turistico.
In Bus: prendere un bus dalla stazione Xinnanmen di Chengdu per Emeishan (Baoguo Temple Bus Station) e poi a piedi verso l’ingresso del sito. I bus partono tra le 7:20 e le 19:35: impiegano 2,5 – 3 ore; il prezzo del biglietto è di 51 yuan (converti in euro).
COSA VEDERE: Baoguo Temple,  Mt. Emei Museum, Qingyin Pavilion, Yixiantian, Joking Monkey Zone, Xixin Place, White Dragon Cave, Jieyin Palace, Golden Summit.
MIGLIOR PERIODO PER UNA VISITA: primavera e autunno

 




Booking.com

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.