Navigation Menu
SHANGHAI

SHANGHAI

La capitale economica della Cina

  • Categoria:
  • Nome e provincia: SHANGHAI

Shanghai (上海), situata sul fiume Huangpu presso il delta del Chang Jiang, è la più popolosa città della Cina e la città più popolosa del mondo, oltre che la seconda delle quattro municipalità autonoma del Paese dopo Chongqing, in quanto la maggior parte della popolazione – oltre 45 milioni di abitanti – risiede al di fuori della città propriamente detta.

Shanghai è considerata la capitale economica della Cina: grazie allo sviluppo dei passati decenni Shanghai è un centro economico, finanziario, commerciale e delle comunicazioni di primaria importanza della Repubblica Popolare Cinese, come attesta l’area del business di Pudong. Il suo porto, il primo del Paese, è uno dei più trafficati al mondo. Famosi sono alcuni soprannomi della città tra i quali “La Parigi d’oriente”, “La regina d’oriente”, “Perla d’oriente”, che ne rievocano il passato coloniale valorizzato nel museo storico sul Bund (il  viale lungo la riva sinistra del fiume Huangpu) dedicato al periodo ottocentesco.

 

Non c’è posto migliore per assaporare l’eredità coloniale della Concessione francese con i suoi viali alberati e gli edifici shikumen ( 石库门 accentrati a Xintiandi, nella parte orientale della Concessione). Altrettanto pittoreschi ma meno conosciuti sono i lilong (里弄 o longtang 弄堂) del Taikang Road Art Center, pittoreschi isolati residenziali in art déco costituiti da vicoli in pietra e mattoni risalenti al XIX secolo. Per godere invece di un’atmosfera più classica, ma meno autentica, occorre visitare la zona intorno al Giardino del Mandarino Yu (豫園), nella parte nord-est della città vecchia.

Dal gennaio 2016, Shanghai – come le province di Jiangsu e Zhejiang – non richiede il visto ai passeggeri stranieri intenzionati a restare non più di 144 ore.

Per shikumen si intende lo stile architettonico tipico di Shanghai, emerso intorno al 1860, caratterizzato dalla presenza di elementi orientali e occidentali. Si tratta perlopiù di strutture di due tre piani contraddistinti da alti muri in mattoni a cingere un cortile. I vicoli creati dalla continuità degli edifici si chiamano litang o liyong e sono l’equivalente shanghaiese degli hutong di Pechino.

 

NOME CINESE: 上海
SUPERFICIE: 6 340,5 kmq
POPOLAZIONE: 24.256.800
ALTITUDINE:  4 slm
COSA VEDERE: Shanghai Museum, Yuyuan Garden, World Financial Center, Huangpu River/The Bund, The Oriental Pearl TV Tower, Nanjing Road, Longhua Temple, Shanghai French Concession (VEDI LA TOP 10).
COME ARRIVARE: lo Shanghai Pudong International Airport (PVG) e lo Shanghai Hongqiao International Airport (SHA) operano entrambi voli nazionali e internazionali, sebbene il primo sia più battuto dalle compagnie straniere il secondo dalle linee domestiche. Un treno Meglev compie il tragitto tra la stazione della metro di Longyang Road fino al PVG (30 km, 8 minuti), mentre dieci linee di bus navetta collegano lo SHA al centro storico e alla stazione dei treni (gli stessi tragitti possono essere fatti in taxi a un costo di 180 yuan ciascuno). Quattro sono invece le principali stazioni della città: la Shanghai Railway Station (verso Xi’an, Pechino e Hong Kong), la Shanghai Hongqiao Railway Station (verso Pechino, Nanchino, Hangzhou e Guangzhou), la Shanghai South Railway Station (verso Jinagsu e Zhejiang) e la Shanghai West Railway Station (serve principalmente Nanchino e Wuxi). Il treno superveloce diurno Pechino-Shanghai impiega circa 5 ore.
MIGLIOR PERIODO PER UNA VISITA: tra marzo e maggio o tra settembre e novembre.
DOVE MANGIARE A SHANGHAI

 



Booking.com


Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.