Navigation Menu
TIANSHAN

TIANSHAN

Il Tianshan (天山) è un grande sistema montuoso dell’Asia centrale. Il suo nome in cinese significa «Montagne Celesti». Esteso per circa 2500 km da ovest/sud-ovest a est/nord-est, costituisce prevalentemente il confine tra Cina e Kirghizistan e taglia in due l’antico territorio del Turkestan. È largo circa 500 km in alcuni punti delle sue estremità orientale e occidentale, ma solo circa 350 km nella sua parte centrale.

Il Tien Shan confina a nord con il bacino di Junggar (o Zungaria) della Cina nord-occidentale e con le pianure del Kazakistan meridionale e a sud-est con il bacino del Tarim (o Talimu). A sud-ovest i monti Hisor (o Gissar) e Alay del Tagikistan si ricollegano ad alcuni punti del Tien Shan, facendo delle valli dell’Alay, del Surkhandarya e dello Hisor i confini del sistema, assieme al Pamir a sud. Il Tien Shan comprende anche i monti Shū-Ile e i monti Qarataū, che si spingono verso nord-ovest nelle pianure del Kazakistan orientale. Entro questi confini l’area totale occupata dal Tien Shan è di circa 1.000.000 di km².

Le vette più alte del Tien Shan sono un gruppo centrale di montagne formanti un nodo, dal quale varie creste montuose si estendono lungo i confini tra Cina, Kirghizistan e Kazakistan; queste vette sono il Picco della Vittoria (in kirghiso Jengish Chokusu; in russo Pik Pobedy), che con i suoi 7439 m è la cima più alta della catena, e il Picco Khan Tängiri (in kirghiso Kan-Too Chokusu), che raggiunge i 6995 m ed è la vetta più alta del Kazakistan.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.